dental scan

Descrizione immagine

Con l'acquisizione dell'apparecchio GENDEX GX DP-700 possiamo dire di aver fatto un ulteriore salto qualitativo allo studio.

Dopo la radiologia digitale endorale, che usiamo dal 1997 e che attualmente è al terzo apparecchio, con acquisizione in 5 secondi delle radiografie endorali e dopo l'ortopantomografo, ormai alla seconda generazione, che permette di eseguire le panoramiche, ovvero acquisire un'immagine dettagliatissima ma bidimensionale della bocca, il DENTAL SCAN consente un'acquisizione tridimensionale del cavo orale.

Poter stabilire con certezza la posizione di un ottavo o un canino incluso, stabilire il volume del seno mascellare, le esatte dimensioni dei mascella e mandibola; osservare l'articolazione tempo-mandibolare o una semplice cisti; avere la possibilità di pianificare un intervento implantare complesso è adesso estremamente semplice.

Dobbiame sempre valutare attentamente il quantitativo di radiazioni, pertanto non può essere usato in modo indiscriminato, ma solo quando necessario. Il suo uso immediato permette di fare diagnosi e preventivo di lavoro in pochi minuti, permette una corretta programmazione e soprattutto limita enormemente i rischi nelle zone critiche