Conservativa

elemento fratturato dopo la ricostruzione

Conservativa è il restauro dell'elemento dentale dopo una lesione; la lesione può essere determinata dalla carie, la malattia più frequente dell'uomo, colpisce infatti oltre il 95% della popolazione in età adulta, ma può essere determinata da fratture traumatiche, da bruxismo (digrignamento), dall'azione scorretta dello spazzolino, da reflusso.

Lo scopo della conservativa è di restaurare perfettamente l'elemento dentale, restituendolo alla sua anatomia originale; per far questo si usano materiali compositi (resine) giunte ormai alla ottava generazione con risultati straordinari: oggi un dente restaurato non può essere distinto da un dente integro, ma per far questo sono necessarie conoscenze specifiche molto approfondite. i corsi di conservativa seguiti da tutto il team sono necessari per ottenetre risultati eccellenti.

L'elemento dentale alla vostra destra è stato ricostruito per i due terzi in seguito a frattura avvenuta in uno scontro di gioco, ed è indistinguibile da quello di sinistra, integro